.

.

about




"Sono Cecilia e disegno sogni, perché fa stare bene"

Vivo in Toscana (da sempre), viaggio con la fantasia (quotidianamente), parlo (poco), disegno e creo (spesso).
Amo l'inverno ma anche la primavera; amo la pioggia in estate perché esalta i profumi della stagione, ma amo anche il sole al mattino quando fa capolino. Amo i frullati in estate bevuti guardando il mare e le tisane bollenti in inverno, sorseggiate sotto ad una coperta di pile. Amo le finestre delle case di campagna color salvia ed i tetti con il muschio, amo i giardini ricchi di piante che nascondono angoli segreti. Amo il profumo del gelsomino, del tiglio e della pineta marina, amo la brezza del mattino ed il vento di Libeccio in estate. Amo la pizza, il pancotto ed i cup cakes, amo cucinare quando ho voglia e quando non ne ho, mi piace mangiare un bel panino con il pecorino. Amo gironzolare nella mia bella campagna Toscana in cerca d'ispirazione e passeggiare sulla spiaggia in inverno cercando vecchi legni portati dal mare. Amo guardare la gente in faccia e leggere la loro tenerezza negli occhi.

Non amo la confusione, il caos, la gente opportunista e che non ti guarda negli occhi mentre parli, non amo lo spreco e chi non riesce ad assaporare la semplicità delle cose che ci sono state donate.


"... poi amo lui, il mio Signor Fox (nato per caso o forse dopo aver respirato qualche polvere magica, soffiata da lui) una dignitosa volpe rossa con il naso di pezza a quadri, ed il suo surreale mondo che gli ruota intorno. Lui è nato per coccolare i più piccoli e continuare a far sognare i grandi".